Aktuelle Zeit: 14. Dez 2018, 08:17  


Forumsregeln


Si prega di guardare il nostro consiglio d'amministrazione,ogni violazione verra punito severamente Grazie 874466.gif




Ein neues Thema erstellen Auf das Thema antworten  [ 1 Beitrag ] 
AbonnentenAbonnenten: 0
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 109

 Internet, Vodafone lancia la fibra ottica da 300 Mbps 
AutorNachricht
Board Gründer
Board Gründer
Benutzeravatar

Registriert: 05.2010
Beiträge: 4170
Geschlecht: nicht angegeben
Beitrag Internet, Vodafone lancia la fibra ottica da 300 Mbps
Bild

Vodafone porta la fibra a quota 300 mbps, un picco mai raggiunto prima in Italia. Ecco cosa c’è dietro ai router (e sotto ai tombini) che portano la connessione veloce nelle case italiane.

La connessione Internet è ormai sempre più considerata alla stregua di altri servizi domestici imprescindibili. Così come aprendo il rubinetto ci si aspetta di vedere un rivolo d’acqua che scorre, allo stesso modo, inserendo un cavo nel computer, si lascia che sia la Rete a fluire. Possibilmente rapida.

La fibra di Vodafone è la più veloce presente oggi sul territorio nazionale, con 300 Mbps garantiti in download (contro i 100 di Fastweb e i 30 Mbps di Telecom Italia). Il servizio è presente per ora a Milano ma già in fase di lancio a Bologna prima della prossima fase di espansione.

L’iniziativa è parte del progetto Spring, un piano di investimenti da 3,6 miliardi in due anni per lo sviluppo delle reti a banda ultra larga fisse e mobili, come testimoniato anche dall’ulteriore primato di velocità raggiunto con l’upgrade del 4G fino a 225 Mbps. Abbassando, ma non poi molto, la lancetta sul tachimetro si trovano altre 8 città che il gruppo ha cablato con fibra a 100 Mbps insieme a una serie di cantieri aperti in oltre 40 centri.

La domanda di connessioni veloci procede di pari passo con l’allargamento della banda e permette servizi sempre più avanzati. Gaming online, streaming di video in HD parallelo e cloud dicono addio al buffering, viaggiando con maggiore fluidità ma soprattutto convivendo al meglio. Con l’ultrabroadband l’unico aspetto a essere davvero limitato è il pericolo di prosciugare la banda. Al crescere della stessa, infatti, crescono anche i consumi medi, e dai 23 giga mensili assorbiti dell’Adsl si sale ai 70 della fibra tradizionale e fino a 110 GB con quella a 300 Mbps.

L’infrastruttura su cui si reggono questi servizi è ramificata e complessa. Dietro a un’insospettabile porta della vecchia Milano si trova uno dei 10 locali tecnici che permetteranno nel 2015 di coprire l’85% della popolazione urbana e fino a 640mila unità immobiliari. Attualmente sono 7 le sale attive nel capoluogo lombardo e ognuna ospita un groviglio di fili che porta la Rete in 60-75mila case, per un totale di 400mila immobili.
Da queste stanze le singole fibre scendono verso i tombini. Qui un primo livello di split divide ogni filo in 8 derivazioni, le quali a loro volta, giunte nei palazzi circostanti si diramano ciascuna in altri 8 bracci. In pratica ogni cavo proveniente dalla centrale è in grado di servire 64 appartamenti.
http://www.dreambox.it/img_news21/14186 ... 00x335.jpg
Locale Apparati: Cosa succede se stacchiamo uno di quei fili? Risposta: urla belluine provenienti dai 64 appartamenti (Foto: Marco Cosenza)

Potrebbero essere anche di più. O di meno, come nelle reti definite punto-punto (ovvero in cui non ci sono split), che hanno un’efficienza ancora più alta ma un costo altrettanto elevato. Se parlassimo di prestazione pura in questo senso la fibra Vodafone potrebbe anche toccare i 2,5 Gbps, ma a quel punto il problema sarebbe trovare modem e router in grado di starle dietro.

“Va tenuto presente che più alto è lo splitting e più bassa è la velocità garantita”, ci spiega indicando un groviglio inestricabile di cavi Sandro Falleni, Direttore implementazione rete fissa e mobile, e in pratica depositario dei segreti della fibra Vodafone.
Sul suo smartphone e su pochi altri è in funzione uno strumento che permette di monitorare anche da remoto performance ed eventuali anomalie della rete su tutto il territorio nazionale. Ogni area geografica riporta quadranti di colore verde, arancione e rosso a seconda del grado di funzionamento degli impianti.

“Qui siamo attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7”, ci spiega attraversando la sala del Network Operation Center. Lasciata alle spalle la vecchia Milano, il cervello del sistema si trova nel Vodafone Village, la moderna sede ad alta sostenibilità che la multinazionale ha inaugurato nel 2012 a sud-ovest della città. Sugli schermi del personale tecnico scorrono dati relativi alle performance così come a possibili guasti ed emergenze o persino allerte meteo, vitali per un territorio orograficamente complesso come lo stivale e quindi per gli apparati dietro alle reti mobili.
(Network Operation Center: Il centro operativo e di controllo della Rete Vodafone – Foto: Marco Cosenza)

Più intricate dei cavi, più complicate e varie delle infrastrutture di telecomunicazione, ci sono solo le meraviglie naturali del nostro Paese.

_________________
1 X VU+ SOLO2 VTI
1 X VU+ DUO2 VTI
1 X Gigablue UE ULTRA HD OPENATV 6.1
1 X DREAMBOX 820 NewEnigma2


No help support via PM, which includes questions in the forum thank you!


Bild

Bild


5. Jan 2015, 13:46
Profil
Beiträge der letzten Zeit anzeigen:  Sortiere nach  
Ein neues Thema erstellen Auf das Thema antworten  [ 1 Beitrag ] 


Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 2 Gäste


Du darfst keine neuen Themen in diesem Forum erstellen.
Du darfst keine Antworten zu Themen in diesem Forum erstellen.
Du darfst deine Beiträge in diesem Forum nicht ändern.
Du darfst deine Beiträge in diesem Forum nicht löschen.
Du darfst keine Dateianhänge in diesem Forum erstellen.

Suche nach:
Gehe zu:  
cron
© phpBB® Forum Software | designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums 3 & Free Forums/DivisionCore.
phpBB3 Forum von phpBB8.de